Seleziona una pagina

Inno Nazionale Messico

  1. Home
  2. /
  3. Inno Nazionale Messico

Inno nazionale del Messico

Il testo ufficiale dell’Inno Nazionale Messico

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Cinga oh Patria! le tue tempie di olivo
di pace l’arcangelo divino,
che nel cielo il tuo eterno destino,
dal dito di Dio fu scritto;
Ma se osasse un estraneo nemico,
profanare col suo piede il tuo suolo,
pensa, oh Patria amata! che il cielo
un soldato in ogni figlio ti diede.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Il testo completo dell’Inno Nazionale Messico

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Cinga oh Patria! le tue tempie di olivo
di pace l’arcangelo divino,
che nel cielo il tuo eterno destino,
dal dito di Dio fu scritto;
Ma se osasse un estraneo nemico,
profanare col suo piede il tuo suolo,
pensa, oh Patria amata! che il cielo
un soldato in ogni figlio ti diede.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

In sanguinosi combattimenti li hai visti
con i loro petti palpitanti per amor tuo
affrontare la mitraglia sereni,
e la morte o la gloria cercare.
Se il ricordo di antiche gesta
dei tuoi figli infiamma la mente,
gli allori del trionfo, la tua fronte
torneranno immortali ad ornare.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Come al colpo di un fulmine la cima
crolla fino al torrente profondo,
la discordia, vinta, impotente,
ai piedi dell’arcangelo cade.
Che il sangue dei tuoi figli
si sparga in battaglia di fratelli
trovi solo la spada nelle tue mani
chi insultò il tuo sacro nome.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Dell’immortale guerriero di Zempoala,
ti difende la spada terribile
e sostiene il suo braccio invincibile
il tuo sacro vessillo tricolore;
Egli sarà il messicano felice,
nella pace e nella guerra il capo
poiché egli seppe le sue armi di lucentezza
circondare nei campi d’onore.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Guerra, guerra senza tregua, a chi tenti
della patria macchiare i blasoni!
Guerra, guerra! i patri pennoni
nelle onde di sangue inzuppate.
Guerra, guerra! sui monti, nelle valli
i cannoni risonanti tuonino
e gli echi sonori risuonino
con le voci di Unione! e Libertà!

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Prima, o Patria, che inermi i tuoi figli
sotto il giogo il loro capo pieghino,
i tuoi campi col sangue si irrighino,
sul sangue si stampi il loro piè;
e i tuoi templi, i palazzi, le torri
crollino con orrido strepito,
e le rovine restino proclamando:
di mille eroi la Patria fu qui.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Se alla lotta contro l’esercito nemico
ci convoca la tromba guerriera
di Iturbide la sacra bandiera
Messicani! valenti seguite:
e alle fiere briglie servano
i vessilli vinti come tappeto;
gli allori del trionfo come ombra
sul capo del valoroso condottiero.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Torni altezzoso alla patria famiglia
il guerriero a raccontare la sua vittoria,
ostentando le palme di gloria
che seppe conquistare in battaglia:
Tornino i loro allori insanguinati
in ghirlande di mirti e rose,
che l’amore delle fanciulle e spose
sa premiare anche i valorosi.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

E chi sotto il colpo di un’ardente mitraglia
in onore della patria soccombe,
otterrà in ricompensa una tomba
dove brilla luce di gloria:
E di Iguala l’amato stendardo
alla sua spada insanguinata legato,
coronata di alloro immortale,
formerà la croce della sua tomba.

Messicani, al grido di guerra
preparate l’acciaio e la briglia,
e tremi nel suo nucleo la terra
al sonoro ruggire del cannone.

Patria, patria! I tuoi figli ti giurano
di esalare sui tuoi altari il loro alito,
se la tromba col suo bellico accento
li aduna a combattere con valore:
Per te le ghirlande d’ulivo!
Un ricordo per essi di gloria!
Un alloro per te di vittoria!
Un sepolcro per essi d’onore!

L’inno nazionale Messico è stato adottato nel 1854.
È stato scritto da Francisco González Bocanegra e composto da Jaime Nunó.

Avete bisogno di un’idea regalo! Volete sostenere la vostra squadra, il vostro paese!

Inno Nazionale Messico
Con l’Inno Nazionale Messico, più di 100 prodotti da scoprire nel negozio!https://www.redbubble.com/shop/ap/44957007

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *